idee regalo

Natale a Torino: i regali belli e solidali di “creativi dentro”

4 Dicembre 2015
regali di >Natale: le borse del carcere di venezia

Marte, il bello e il buono delle carceri italiane è il nome del negozio di oggetti fatti a mano dai carcerati, aperto fino al 31/12 in via delle Orfane 24 a Torino. Ho saputo della sua esistenza sul tram, per caso, ascoltando due signore che parlavano dei negozi che vendono regali solidali in città.

In effetti il carcere per molti è un pianeta lontano e oscuro, popolato da temibili marziani. Ma in questo concept store si conoscono lati inattesi di questo “corpo celeste”: su Marte ci sono mani operose che producono oggetti di cui ti innamori immediatamente, perché trasudano una passione autentica e una raffinata voglia di bellezza. Certo, i problemi e le difficoltà delle nostre carceri restano, ma è bello avere l’opportunità di incoraggiare concretamente chi tra mille limitazioni e sofferenze ha la forza di riprogettare la propria vita.

E questo negozio contribuisce a rendere speciale il Natale a Torino.

Su Marte c’è ironia

Ho trovato molta più ironia su Marte che in tanti negozi del pianeta Terra: come si può resistere alle delizie della “Banda Biscotti” o di “Dolci Evasioni”, alla birra di “Vale la pena” o alle borse delle “Malefatte”?

Questi brand mi hanno fatto riflettere su come la leggerezza non sia mai fuori luogo nella vita, quando è accompagnata dall’intelligenza.

La Banda Biscotti

Natale a Torino: i dolci della banda biscotti-

Marte: espositore Banda Biscotti

Troppe persone passano tanto tempo a non far nulla acquisendo sempre maggiore  familiarità con gli aspetti più negativi della vita dietro le sbarre.

ricorda la pagina che presenta il progetto.

Ma i detenuti della Casa Circondariale di Verbania e  della Casa di Reclusione di Saluzzo sono fatti di “un’altra pasta”. Come i loro biscotti, che contengono materie prime d’eccellenza, locali o provenienti dal commercio equo e solidale.

È possibile acquistare i prodotti della Banda Biscotti anche sul suo sito. Il packaging può essere personalizzato per eventi o cerimonie.

Le Malefatte

Arrivano dal Carcere Santa Maria Maggiore di Venezia le borse e le agende in PVC realizzate con banner museali e coperture di camion. Pezzi unici robusti e colorati, che fanno bene al cuore e all’ambiente.

regali di >Natale: le borse del carcere di venezia

le borse de “Le Malefatte”

natale a Torino: le agende Le mallefatte

Le agende de “Le malefatte”

Nel Carcere Femminile della Giudecca di Venezia, invece, vengono realizzati i cosmetici “RioTerà dei Pensieri”, prodotti economici, efficaci e di alta qualità, ispirati alla tradizione degli speziali veneziani e arricchiti con estratti naturali provenienti dalle piante dall’orto coltivato nel carcere.

Siai cosmetici che le borse possono essere acquistati online sul sito della cooperativa che segue i progetti.

Su Marte c’è creatività

Tantissima creatività! Mescolata all’allegria dei colori e al buon gusto. Ecco alcuni esempi.

O’Press e Extraliberi

O’Press” è una collezione di T-shirt con i versi più celebri dei cantautori italiani, che arriva dal  Carcere Marassi di Genova.

Extraliberi” è la linea di magliette con frasi e grafiche donate da designer e pubblicitari, serigrafate artigianalmente dai carcerati della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino.

Regali di natale: le magliette made in jail

Magliette O’ press e Extraliberi

Fumne

…Che in piemontese vuol dire “donne”. E sono proprio le mani e le menti delle carcerate della Casa Circondariale Lorusso e Cutugno di Torino a creare originalissimi accessori femminili e per la casa. Ogni collana, ogni borsa, ogni foulard di questa collezione porta con sé un messaggio di giustizia, condivisione, legalità ed ecologia. Un progetto pieno di speranza, curato dall’associazione “La Casa di Pinocchio“.

regali di natale: dal carcere di torino collana in pelle

collana della collezione Fumne

Ho trovato adorabili anche queste presine.  🙂

natale: regali fatti dai carcerati, presine di fumne, torino

Fumne: presine colorate

Marte è il pianeta della forza

Lo senti toccando ciascuno di questi pezzi. Senti che arriva dalle mani di persone che ogni giorno danno il meglio per affrontare con determinazione la paura del futuro, in una società dove se sei stato in carcere, il “fine pena è MAI”.

Comprare uno solo di questi oggetti (ce ne sono anche da 3 euro) è un modo per sostenere l’entusiasmo e la passione di carcerati e volontari.

Ed è importante farlo in tante occasioni. Perché un ponte stabile tra due pianeti è lungo e difficile da costruire. Non basta ricordarsene solo a dicembre, mentre viaggiamo in tram e pensiamo ai regali di Natale…

MARTE è a Torino, in via delle Orfane 24/D.
Fino al 31 dicembre è aperto tutti i giorni, dalle 10.30 alle 19.30.

You Might Also Like